Convalescenza a casa? Una cosa del passato!

Digiusy

Convalescenza a casa? Una cosa del passato!

Immaginiamoci uno scenario niente affatto fantasioso: avete finalmente deciso di concedervi un intervento di chirurgia estetica e adesso vi preparate ad affrontare una convalescenza che volete sia senza intoppi.

Per esempio, vi siete regalate delle protesi glutei di silicone di ultima generazione e non volete che qualche movimento di troppo rovini il processo di guarigione. Per questo avete deciso di chiudervi in casa e di uscire solo fra qualche settimana… giusto?

Guarire nella medical spa

Sbagliato! Che siate reduci da un intervento di protesi per i glutei o da una qualsiasi altra operazione di chirurgia additiva, la nuova tendenza è di passare almeno i primi giorni dopo la sedazione in strutture che sono a metà tra la beauty farm e l’hotel di lusso.

Si chiamano “medical spa”, letteralmente “terme mediche“, e sono la nuova versione del centro benessere, riadattato per questo scorcio di ventunesimo secolo. Magari non si potrà ricevere massaggi alla parte appena operata, che dovrà essere sollecitata il meno possibile, come succede proprio nel caso dei glutei e delle protesi, ma ci saranno tutti i trattamenti che ci si aspetta da una struttura di lusso, con in più le attenzioni mediche del caso.

Non proprio dettagli!

Chirurghi di fama nazionale e internazionali saranno presenti in sede per le visite di controllo, e gli infermieri saranno a disposizione per cambiare le medicazioni, per somministrare analgesici o altre cure approvate dal medico che vi ha seguito in sala operatoria. Anche l’alimentazione verrà controllata, così non dovrete nemmeno preoccuparvi di cucinare!

Una manciata di giorni in una medical spa è un investimento che si ripaga subito: aumenta il senso di benessere, il corpo si riprende più velocemente e si rigenera in luoghi immersi nella natura. Vi abbiamo convinto? Cercate una medical spa vicina a voi!

Info sull'autore

giusy administrator